Chi siamo

La casa famiglia Villa Laura è attiva dal 2002, è una vera e
propria casa famiglia con la famiglia residente coadiuvata
da educatori, operatori sociali, una psicologa e volontari del
Servizio Civile Nazionale.

Accoglie minori da 0 a 18 anni ambo i sessi allontanati dai servizi sociali dei territori di  appartenenza per gravi motivi di incuria, maltrattamenti,abusi e abbandono.

Il progetto educativo di Villa Laura si esplica attraverso il far rivivere ai minori un esperienza di figli per sanare i traumi causati dalla famiglia di origine: il “RE-PARENTING” .

I minori tornano ad essere figli ricostruendo la loro storia, l’autostima, la struttura di personalità, le regole del vivere civile, il limite tra il bene e il male, ricostruendo una rete di relazioni e ricostruendo il rapporto con il proprio se e la propria storia.

 

 

Villa Laura si pone come mediatrice tra il minore e la sua storia, tra il minore e l’ambiente, tra il minore e la sua famiglia nella elaborazione dei vissuti e nella ricostruzione della rete
famigliare.

 

Villa Laura nasce a Lago Patria, Giugliano in Campania ma
da 4 anni ha trasferito la sua sede a Castel Volturno, un territorio in piena rinascita, dove le contraddizioni sono all’ordine del giorno, e nel voler partecipare a questa rinascita è da cercare la motivazione che ci ha spinto a trasferirci qui.

Il nostro legame con Libera, con le associazioni anticamorra del territorio e napoletane ha fatto sì che divenissimo punto di riferimento nella lotta al degrado.

Siamo un faro per chiunque ha nel cuore una speranza di rinascita, partendo dalla bellezza e dalla dignità, dall’orgoglio e dalla legalità, come ci ha insegnato con il suo esempio Giancarlo Siani.

 Villa Laura può accogliere 5 minori più uno in pronta accoglienza, per un massimo di 7 minori con le due figlie della responsabile residenti.